Leghe madri


Nella produzione di metalli preziosi come oro e argento oppure dove i metalli puri non consente di ottenere prodotti resistenti ad usura, alla resistenza meccanica, o siano richieste importanti prestazioni le leghe madri sono la migliore risposta alle esigenze produttive.

Con il termine lega madre si intende una particolare categoria di leghe non ferrose (materiali metallici composti da più metalli), composte principalmente da rame, argento, nichel e zinco , alluminio.

Grazie al loro impiego è possibile agire sulle caratteristiche di un metallo intervenendo sul colore, durezza, resistenza meccanica, resistenza all’ossidazione ecc.